· 

ETICHETTATURA E MARCATURA PER LE MERCI PERICOLOSE

L’imballaggio corretto è la base per una spedizione conforme: senza la giusta etichettatura e marcatura dei colli la spedizione risulterà non conforme.

Proprio per questo oggi vogliamo focalizzarci sul passaggio successivo, ovvero la corretta marcatura ed etichettatura per spedire i vostri fuochi pirotecnici.

Che il contenuto delle Pyro Boxes siano bombe sferiche, candele romane, torte, accenditori o altro, è un’informazione che a questo punto interessa poco. Il dato fondamentale che va analizzato è il numero ONU con cui sono classificati questi esplosivi.

Anche qui non si possono commettere errori e bisogna seguire regole precise e dettagliate per evitare inutili multe e blocchi merce.

Noi di Serpac Srl come esperti di imballaggi per merci pericolose ed etichette per merci pericolose abbiamo tutte le competenze per produrre marchi ed etichette da apporre sulle singole scatole, sui sovrimballaggi / overpack, come anche placche e pannelli da apporre sui container o sui mezzi di trasporto.

Abbiamo realizzato un catalogo specifico per i produttori di fuochi pirotecnici scaricabile direttamente dal sito Serpac Srl. Quando sfoglierete le pagine del nostro catalogo Pyro Boxes, vedrete che per ogni scatola viene data un’indicazione molto precisa di quali sono le etichette da apporre a seconda del contenuto che volete spedire.

Informazioni da apporre sul collo

In linea generale, per una corretta etichettatura e marcatura dei colli è sempre necessario che il collo abbia le seguenti informazioni:

·        Numero ONU;

·        Etichetta di pericolo;

·        Designazione ufficiale di trasporto.

Se la spedizione avviene via aerea IATA, previa verifica documenti e permessi, sarà necessario apporre anche:

·        Indirizzo mittente e destinatario;

·        Marchio CAO (per spedizioni su aerei solo cargo);

·        Net Quantity e NEQ.

Perché rivolgersi a un produttore di etichette

Parlando della qualità delle etichette è sempre utile, se non necessario, rivolgersi ai professionisti del settore per acquistare le etichette richieste dai regolamenti per 4 semplici motivi:

1.      Prezzo: produttori specifici di etichette per merci pericolose stampano in grandi quantità il che li rende competitivi rispetto ai normali stampatori; 

 

2.      Design: spesso si vedono etichette “stravaganti” dove il produttore che non conosce i regolamenti per le merci pericolose si inventa design ricercati che però non incontrano i design definiti dalle normative;

3.      Informazioni: un produttore di etichette per merci pericolose sa quali informazioni ci devono essere perché le etichette siano conformi.

 

4.      Qualità: scegliere il giusto materiale, il corretto adesivo ed i giusti inchiostri è necessario per evitare che ci siano etichette che si staccano o che si arricciano e colori che si perdono o si deteriorano facilmente.

Ricordiamoci: l’utilizzo di marchi ed etichette “sbagliate” o apposte in maniera non adeguata rappresenta, agli occhi della legge, una mancanza di etichettatura o marcatura, ovvero una spedizione non conforme che può significare un blocco delle merci, una multa salata e, ancora più grave, uno spettacolo pirotecnico senza fuochi!

Chi vuole rischiare?

 

 

Articolo realizzato con il contributo di Serpac Srl, produttore di imballaggi per merci pericolose.

 

**************************************

 

Labels and marks for dangerous goods

If you want to ship in compliance with the law, the first step to take is to choose the right packaging, but if you do not put the right labels and marks on your packages, your shipment will still be non-compliant.

That is why we want to focus on the following step, which is the correct way to mark and label your fireworks.

Whatever you’re going to put inside your PyroBoxes (spherical bombs, Roman candles cakes, igniters, etc) the first information you need to check is the UN number used to classify your explosive product.

Making mistakes is not an option, and you must follow precise and detailed rules to avoid useless sanctions and your goods to be stopped.

We, in Serpac are experts in packaging for dangerous goods and labels for dangerous goods. We have the full expertise to produce marks and labels to put on a single box, on overpacks, as well as placards and panels to put on containers or any transport means.

We have realized a specific catalog for pyrotechnical fireworks producers that you can download from our website. When you will go through our Pyroboxes catalog, you will see that for every box there is a precise indication of the labels to use according to the content you want to ship.

Information to add on your package


Generally speaking, for the correct labeling and marking of packages, it is always necessary to add these details:

- UN number;

- Danger label;

- Proper shipping name

If the shipment is done by air IATA it will be necessary to add, prior documents verification:

- Address of shipper and consignee;


- CAO mark (for Cargo Aircraft Only shipments);

- NQ and NEQ.

Why should you buy from a label producer

For what concerns labels quality, it is always better, if not necessary, to ask professional suppliers for at least four simple reasons:

-        price: producers specialized in labels for dangerous goods print in big quantities, which puts them in an advantaged position compared to common printers.

-        design: very often we’ve come across some “odd” labels. If a producer does not know about dangerous goods regulations, he or she might make up new designs, that unluckily do not meet the standards

-     information: a dangerous goods labels producer will know which details to add to make labels compliant

-        quality: choosing the right material, adhesive and inks is necessary to avoid that labels may come off or wrinkle and that colors may fade away

Remember that if you use “wrong” labels or marks or if you put them in the wrong position, for the law this stands for a lacking in labels or marking, thus a non-compliant shipment which might mean a stop of your goods or, even worse, fireworks show without fire!

Do you really want to risk?

 

This article was realized in cooperation with Serpac srl, a producer of packaging for dangerous goods.

Scrivi commento

Commenti: 0